Confagricoltura: annata 2009-2010 soddisfacente in Piemonte

Annata soddisfacente per la produzione agraria del Piemonte, anche se cala il numero delle aziende e il settore perde redditivita’. Il bilancio e’ stato illustrato oggi – giorno di San Martino, che segna l’inizio dell’anno agricolo – da Vittorio Viora, presidente di Confagricoltura Torino, ed Ercole Zuccaro, direttore dell’associazione di categoria. ”I problemi di fondo della nostra agricoltura – ha spiegato Viora – sono il dimensionamento aziendale e la capacita’ di stare sul mercato in modo competitivo”. Al riguardo, Confagricoltura segnala che le imprese agricole piemontesi nel 2010 sono diminuite di 1.300 unita’ a circa 64 mila aziende registrate, proseguendo lungo un trend di riduzione delle imprese che, a partire dal 2000, ha visto la chiusura di circa 60 mila aziende nella regione. E’ il risultato di un processo di aggregazione che pero’ ”deve ancora completarsi – ha detto Zuccaro – soprattutto in un momento di crisi come questo che sta spingendo fuori dal mercato anche le imprese piu’ strutturate”. Rispetto all’annata 2009-2010, Confagricoltura segnala il recupero di prezzo dei cereali, delle proteoleaginose e dei prodotti orticoli, mentre scendono le quotazioni delle foraggere e restano molto bassi i prezzi della frutta e dell’uva, che ”in molti casi – dice Confagricoltura – non coprono i costi di produzione”. E’ invece ‘insoddisfacente’ il comparto degli allevamenti: il prezzo del latte cresce del 20% ma l’incremento e’ annullato dall’aumento del costo dei foraggi. Sono stabili i prezzi dei suini, anche se con costi di produzione in aumento, mentre scendono le quotazioni dei bovini da carne a causa dell’incremento degli animali allevati. Sono in ripresa le quotazioni dei conigli, stabili quelle delle uova. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.