Confagricoltura E-R, per suinicolo stessa attenzione lattiero

maiali1Fare per i nostri suini quanto è stato proposto per il latte italiano: “Bene, quindi, il ministro Martina che ieri ha incontrato al Mipaaf i rappresentanti di tutte le principali sigle della grande distribuzione organizzata che operano in Italia. Ora ci attendiamo per il settore suinicolo la stessa attenzione dedicata al lattiero caseario”.

Lo afferma Confagricoltura Emilia-Romagna. “In particolare – prosegue l’organizzazione agricola – è imprescindibile procedere in tempi stretti all’approvazione del disciplinare per l’ottenimento del marchio Sistema di Qualità Nazionale per la carne fresca del suino pesante, un provvedimento fortemente voluto e sollecitato dagli allevatori ma fermo da mesi sui tavoli ministeriali”. “Si ritiene altresì indispensabile per la sopravvivenza della suinicoltura italiana – conclude Confagricoltura – dare un’informazione chiara e trasparente al consumatore in merito alla zona di provenienza della carne suina e dei suoi trasformati, evidenziando l’origine del prodotto in etichetta e dando così uno strumento di maggiore competitività alle aziende, sull’esempio di quanto convenuto ieri per il latte

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.