Confagricoltura: vendite alimentari in calo rispetto al 2009

Diminuiscono in valore, rispetto allo scorso anno, i consumi dei beni alimentari, anche se nell’ultimo trimestre si intravede una certa inversione di tendenza. Lo rileva Confagricoltura analizzando i dati diffusi oggi da Istat sulle vendite del commercio fisso al dettaglio.
“Si nota – precisa Confagricoltura – un calo delle vendite di prodotti alimentari (-1,2%) che è ben sei volte maggiore di quello registrato per i prodotti non alimentari (-0,2%) e che ha colpito anche la Grande Distribuzione, pur se in misura più contenuta rispetto al dettaglio su piccola superficie. Segno che si tratta di una flessione generalizzata che interessa tutti i canali di vendita.
“Il dato è sintomatico – prosegue Confagricoltura – di come il mercato interno sia in contrazione, tanto più che si tratta di variazioni negative rispetto ad un anno di crisi come il 2009”. Fortunatamente le rilevazioni attinenti all’ultimo trimestre mostrano una lieve ripresa e lasciano ben sperare. Tra marzo e maggio, rispetto al trimestre precedente, le vendite di prodotti alimentari sono aumentati dello 0,1%, mentre le vendite complessive si sono contratte sempre dello 0,1%.
“Ora è bene confidare in questo segnale di ripresa – conclude Confagricoltura – e augurarsi che si rifletta sui prezzi all’origine dei prodotti agricoli e sui redditi delle imprese”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.