Conferenza Stato-Regioni: via libera all’etichettatura per l’olio

olio 2 Via libera della conferenza Stato-Regioni alla bozza di decreto ministeriale che recepisce a livello nazionale le disposizioni relative all’etichettatura dell’olio extravergine di oliva. Lo annuncia l’Unaprol precisando che il provvedimento amministrativo definisce l’applicazione di norme gia’ in vigore dal 1/o luglio scorso sull’intero territorio comunitario e giunge a pochi giorni dall’apertura ufficiale della campagna olearia, mentre in quasi tutta Italia sono gia’ in corso le operazioni di raccolta delle olive. Il decreto definisce le modalita’ degli imballaggi, le norme sulla designazione dell’origine del prodotto. Stabilisce che le indicazioni riportate sulle etichette debbano combaciare con i documenti di accompagnamento. Obbliga le imprese di condizionamento, e cioe’ chi confeziona e imbottiglia il prodotto, ad essere registrate in un apposito registro; indica le procedure che devono essere adottate per identificare le partite di olio confezionate e non ancora etichettate detenute in magazzino, obbliga le imprese alla tenuta di appositi registri di carico e scarico degli oli extravergini e vergini. I controlli sono affidati all’Ispettorato Centrale della Qualita’. Il decreto, dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti, entrera’ in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.