Confeuro : cresce l’Italia della green economy

Negli ultimi due anni un terzo delle piccole imprese italiane ha utilizzato o introdotto tecnologie a basso impatto ambientale. Questo elemento – dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – indica con chiarezza che la parte produttiva del Paese ha deciso di contribuire all’ambizioso piano di crescita sostenibile lanciato dall’Unione Europea con “Europa 2020”.
La storia economica italiana – continua Tiso – dimostra con chiarezza come siano state sempre le piccole e medie imprese ad essere precursori del cambiamento economico. Su 600 piccole aziende manifatturiere quasi il 30% ha acquistato macchinari a basso consumo, il 25% ha usato materiali riciclati e il 20% ha istallato pannelli fotovoltaici. Numerose aziende agricole si stanno dotando di meccanismi di tutela e preservazione dei territori, consapevoli che attraverso la loro salvaguardia si può garantire la tutela dell’intero comparto agroalimentare. E’ proprio per agevolare questo processo di crescita nel rapporto uomo-natura – conclude Tiso – che è necessario uno sforzo da parte dell’esecutivo per sostenere e promuovere le iniziative economiche che vanno in questa direzione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.