Confeuro, i debiti schiacciano le aziende agricole

“Preoccupa molto in prospettiva futura lo studio realizzato da tre istituti economici europei (Ofce di Parigi, Imk di Dusseldorf, Eclm di Copenaghen), che dimostra che nel settore agricolo le sofferenze registrate nell’anno in corso riguardano 15.692 imprese agricole per un ammontare di 3,85 miliardi di euro”. E’ quanto ha dichiarato il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso, secondo cui “il dato più allarmante riguarda la comparazione con il 2011, quando le imprese in sofferenza erano 15.095 con un ammontare di circa 3,28 miliardi di euro: un incremento pari quasi al 18%”. “Livelli di sofferenza così alti non si registravano da molti anni, vista la sempre maggiore difficoltà delle imprese – sottolinea Tiso – a sostenere con regolarità i piani di ammortamento dei finanziamenti, anche a causa dell’ingerenza degli aggravi finanziari superiori alla media di altri ambiti produttivi. Questo aumento di circa 16mila aziende rispetto allo scorso anno – conclude Tiso – è la triste conferma che le sofferenze in agricoltura sono cresciute di più che in altri settori imprenditoriali, segno che se non si agisce al più presto in favore del primario, con politiche serie e volte alla sua tutela, in futuro questi numeri cresceranno sempre più e potrebbero far precipitare il settore in un baratro senza ritorno”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.