Confeuro: preoccupano i dati sull’occupazione giovanile in agricoltura

I dati che emergono dalla prima rilevazione sistematica realizzata da Unioncamere in collaborazione con InfoCamere, nell’ambito dell’Osservatorio sull’imprenditoria giovanile, non sono affatto confortanti. E’ quanto sostiene il Presidente Nazionale della Conferuo Rocco Tiso, rilevando che il comparto agro-alimentare è quello con la minore percentuale di imprese guidate da “Under 35”, pari cioè al solo 9%.
E’ necessario – sostiene Tiso – approfondire nuove politiche di occupazione e al tempo stesso di tutela per costruire un nuovo modello culturale che non concepisca l’agricoltura come un’occupazione passatista e priva di stimoli, ma che invece ne evidenzi i pregi, in maniera da suscitare l’interesse delle nuove generazioni.
I giovani – conclude Tiso – vessati sempre più da gravi crisi occupazionali, potrebbero trovare nel lavoro dei campi una concreta possibilità lavorativa; dar loro fiducia sarebbe sinonimo di cambiamento e al contempo motivo di rilancio per l’intera filiera.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.