Consegnati al Macfrut gli Oscar all’innovazione

ABC_4702Anche il viceministro alle Politiche Agricole con delega all’agricoltura biologica Andrea Olivero ha fatto visita alla 31° edizione di Macfrut, incontrando il mondo della filiera ortofrutticola. “Il settore biologico ha una leggera ma costante crescita. I consumatori chiedono sempre più prodotti di questo comparto. Ma la produzione quasi non riesce a stare al passo. La preoccupazione è che la domanda non sia totalmente soddisfatta dall’offerta”. Tra gli stand visitati, quello del Ministero dell’agricoltura e del Cra (Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura). Qui si è soffermato per un confronto con i ricercatori del Cra di Forlì-Cesena per il settore frutta.
“Se l’offerta di bio non cresce – ha aggiunto il vice ministro – c’è il rischio di maggiori importazioni dall’estero. E’ nostra intenzione incentivare la produzione nazionale in modo da avere sotto controllo la qualità”. E per accrescere la produzione Olivero cita i “Piani di sviluppo rurale come valido strumento per le aziende. C’è in ballo un miliardo e mezzo di euro da investire e crediamo che, se usati bene, rappresentino un trampolino di lancio per il settore”.
Dopo la disastrosa annata frutticola la riflessione su una riorganizzazione è d’obbligo. “Credo che la riorganizzazione debba passare dalle Op (Organizzazione dei produttori) – ha aggiunto il vice ministro – che sono lo strumento ideale di aggregazione in un’ottica di miglioramento del sistema. La Pac 2014-2020 scommette sull’aggregazione e come ministero appoggiamo questa politica”.
Il viceministro ha poi consegnato gli Oscar alle aziende eccellenti.
Cinque le categorie del riconoscimento, assegnate da una Commissione composta da Regione Emilia Romagna e docenti esperti del settore. L’Oscar alla categoria Macchine e tecnologie per il confezionamento è andato all’azienda Turatti (Cavarzere in provincia di Venezia) per la “Depicciolatrice-Taglierina per fragole”, con la seguente motivazione: “Originalità della funzione ed evoluzione del sistema per preparare frutta pronta per il commercio”. Oscar nella categoria Packaging e materiali di imballaggio a Vog (Terlano in provincia di Bolzano) con il prodotto “Confezione natalizia multivarietale Marlene”, con la motivazione: “Soluzione originale per migliorare il livello di conoscenza delle caratteristiche varietali e garantire nuove occasioni di consumo”.
Oscar per i Sementi e prodotti ortofrutticoli freschi all’azienda San Lidiano (Sezze Scalo, Latina) con gli “Orti laziali”. La motivazione è “la capacità di coniugare all’interno di un prodotto di innovazione materie prime della tradizione locale”. L’Oscar della Logistica va in Francia, all’azienda Gaiago con il “Soleil Meilleur”, per “l’impiego originale delle proprietà meccaniche delle coperture per selezionare spettri della luce solare in grado di migliorare le caratteristiche qualitative dei frutti”. Infine l’Oscar assegnato dal voto dei visitatori andato all’azienda OrtoRomi (Borgoricco, Padova) per il prodotto “Insal’Arte”, prodotto di insalate pronte.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.