Consorzio balsamico e Aicig critici sui dissequestri di prodotti con denominazione “balsamico”

I Consorzi di Tutela delle due DOP ‘aceto balsamico tradizionale’ di Modena e Reggio Emilia e il Consorzio della IGP Aceto Balsamico di Modena prendono atto ”con incredulità e disappunto” delle ordinanze dell’autorità giudiziaria che hanno annullato i provvedimenti di sequestro delle confezioni recanti la denominazione ”balsamico” e ”condimento balsamico” a suo tempo adottati dai Procuratori della Repubblica di Modena e Reggio Emilia. Lo affermano i Consorzi in una nota, sottolineando che ”da tempo tutti i produttori si battono, all’unisono con il Ministero delle politiche agricole, per affermare la tutela della parola ‘balsamico’, che nel campo dei condimenti deve essere riservata unicamente alle tre specialità protette a livello europeo fin dal 2000”. ”E’ innegabile – aggiunge la nota – che i prodotti sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato nel corso della recente operazione di controllo, cui è andato e va il plauso dei produttori seri, sembrano presentare una o più delle caratteristiche vietate”. ”Poiche’ l’utilizzo del termine ”balsamico” è unicamente disciplinato, per quanto riguarda i condimenti, in unione alla denominazione ”Aceto balsamico” (nelle tre diverse denominazioni registrate), è facile immaginare – osservano i Consorzi – gli effetti devastanti che verrebbero prodotti sul mercato da un utilizzo indiscriminato di tale termine”. ”Facile immaginare, qualora le tesi del Tribunale di Modena venissero confermate – conclude la nota – che tipo di disastro si causerebbe all’estero: i produttori, siano essi europei o cinesi, indiani od australiani sarebbero legittimati non solo a fare, ma addirittura ad esportare in Italia un condimento. denominato ”balsamico”, senza regole ne’ controlli, ma utilizzando un’etichetta che, in sostanza, lo farebbe apparire agli occhi del consumatore come una delle tre famose denominazioni dell’aceto balsamico, che subiscono continue imitazioni nel mondo intero”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.