Consorzio di bonifica Terre di Gonzaga, l’idrovora di Mantova salva Ferrara

Il Consorzio di Bonifica Terre di Gonzaga in Destra Po ha acceso l’impianto idrovoro dell’ex consorzio di Revere (Sermide), accanto al monumentale impianto di Moglia, per scongiurare allagamenti nel comprensorio tra Emilia e Lombardia. “Abbiamo attivato, sia in giorni festivi che di notte, il nostro personale a presidio della sicurezza idraulica del territorio – spiega Ada Giorgi, la
presidente dell’ente con sede a Mantova – E’ accaduto, infatti, che le intense piovosità dei giorni scorsi (mediamente sono caduti 125 litri di pioggia per metro quadro dal 21/11 al 03/12) si sono sommate al casuale malfunzionamento del manufatto di Valpagliaro, nel ferrarese. “Ricordiamo che esiste – spiega Laerte Manfredini, direttore del Consorzio di Bonifica Terre di Gonzaga in Destra Po – un ingegnoso sistema idraulico progettato nel secolo scorso che consente alle acque in destra Secchia di confluire a gravità in Adriatico attraverso il grande sistema Burana – Po di Volano. E’ evidente che se qualcosa si ‘inceppa’ a valle, occorre mettere in atto delle soluzioni a monte”. In concreto è stata attivata nei giorni scorsi una elettropompa capace di scolare un’immane quantità d’acqua, pari a 10 mila litri al secondo; complessivamente l’operato del Consorzio di Bonifica Terre di Gonzaga in Destra Po ha così garantito lo scolo di oltre 800 mila metri cubi d’acqua.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.