Consumatori più attenti all’ambiente e alle etichette

Partecipa a forme di boicottaggio, e’ attento che prodotto alimentare e imballaggio non inquinino, predilige processi produttivi rispettosi di l’ambiente e territorio e tiene in considerazione la presenza di informazione su dove e come viene fabbricato quello che compra. E’ l’identikit del consumatore responsabile, tracciato dall’Ires nel corso del seminario promosso dall’Inea sulla responsabilita’ sociale delle imprese agroalimentari come volano per lo sviluppo dell’economia. Sono cittadini che al momento dell’acquisto tengono in considerazione gli aspetti etici del prodotto e quindi valore, forza lavoro, ambiente e territorio, per i quali il prezzo non e’ l’unica indicazione di scelta. Una sensibilita’ molto italiana, perche’ l’importanza dell’impatto ambientale di un prodotto nelle decisioni di acquisto incide per il 54,1% nei connazionali contro il 33,8% nei cittadini dell’Europa a 27. Un consumatore, sottolinea l’Inea, che cambia anche modelli e canali di acquisto, rivolgendosi ai gas (gruppo di acquisto solidale), ai 600 famers market presenti nel Paese, ai negozi di commercio equo e solidale e di biologico, partecipando ai programmi volti all’educazione al consumo, come quelli realizzati dal ministero delle Politiche agricole che ha portato la frutta in 5.000 scuole. Secondo l’Inea, si tratta di una categoria emergente di consumatori che nasce anche dalla crisi di fiducia dovuta ai problemi sanitari degli ultimi anni legati all’alimentazione, come la Bse e l’aviaria. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.