Consumi: a tavola cresce solo bio, da 9 anni no stop

logo bio nuovoSi rinuncia a tutto ma non al bio: sembra questa la tendenza sulle tavole delle famiglie, evidenziata da un’indagine Ismea-Sinab. Il mercato del biologico continua a crescere a ritmi significativi: +8,8% nei primi sei mesi 2013, in netta controtendenza rispetto al resto del settore food che sconta in Italia una crisi con pochi precedenti (-3,7% nel semestre). Non solo. Nonostante gli anni bui della recessione, il bio non ha smesso di crescere: il 2013 segnerà – dice Ismea – il nono anno consecutivo di aumento. Alla buona performance sul mercato interno si affianca un crescente orientamento all’export delle aziende: il fatturato oltre frontiera supera il miliardo di euro, mentre il giro d’affari complessivo del biologico italiano è pari a 3,1 miliardi di euro, fatturato che pone l’Italia al quarto posto al livello Ue dietro Germania, Francia e Regno Unito e in sesta posizione nella classifica mondiale. Il cibo sostenibile piace anche al supermercato. Biscotti, dolciumi e snack ma anche ortofrutticoli freschi e trasformati, registrano in entrambi i casi un aumento superiore al 12% rispetto al primo quadrimestre 2012, segnalano ancora le anticipazioni dell’indagine Ismea-Sinab che verrà presentata al Salone Sana di Bologna. Il consumatore-tipo bio (concentrato soprattutto nelle regioni del Nord) ama particolarmente ortofrutta fresca e trasformata, formaggi e uova (prodotti che coprono quasi due terzi della spesa totale). L’espansione del bio è anche confermata in Italia dall’incremento del numero delle aziende certificate, 49.709 nel 2012 (+3% su base annua), e dall’aumento della superficie coltivata secondo il metodo biologico, pari a 1.167.362 ettari (+6,4% rispetto al 2011). ”Il bio si dimostra anticiclico e non più un fenomeno di nicchia” sottolinea la Confederazione italiana agricoltori, ricordando che il settore ha archiviato il 2012 con un +7,3%. ”L’Italia è il primo paese in Europa come numero di aziende agricole biologiche”, evidenzia la Coldiretti. (ANSA).

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.