Consumi: si riduce il budget per la spesa alimentare


Gli italiani hanno sempre meno soldi per fare la spesa: in tre anni hanno ridotto di 336 euro il budget per gli alimentari, per un calo del 6%, ‘tagliando’ anche sui generi di prima necessista’, dal pane a pasta, carne e frutta. Lo evidenzia la Cia-Confederazione italiana agricoltori in un’indagine presentata alla conferenza economica organizzata a Lecce. Nel 2008 – spiega la Cia – il budget riservato alla tavola era pari a 5.700 euro per famiglia; nel 2009 scende a 5.532 euro, e scivola a quota 5.364 euro nel 2010. Su base mensile, il budget destinato alla spesa passa dai 461 euro medi a famiglia nel 2009 a 447 euro nel 2010, per un calo del 3% in dodici mesi e il 6% in meno dal 2008, quando gli italiani spendevano mediamente 475 euro per cibo e bevande. Il 60 per cento delle famiglie italiane – aggiunge la Cia – afferma di aver modificato il menu e il 35 per cento di aver limitato gli acquisti. Significa che oggi 7,7 milioni di famiglie riempiono di meno le buste della spesa e non soltanto di prodotti superflui: il 40,2 per cento degli italiani ha diminuito gli acquisti di frutta e verdura, il 36 per cento quelli di pane e pasta e il 39,5 per cento quelli di carne e pesce. Complice la perdita di potere d’acquisto e la ripresa dell’inflazione – sottolinea ancora l’indagine della Cia – il 34 per cento delle famiglie italiane dichiara di optare per prodotti di qualità inferiore e il 30 per cento di rivolgersi soprattutto alle promozioni commerciali. Non a caso – aggiunge la Cia – nel 2010 gli unici punti vendita a segnare un balzo in avanti (+1,3 per cento) sono stati gli hard-discount. Anche il 2011 – conclude la Cia – si apre all’insegna del carrello ‘leggero’: nel primo trimestre gli acquisti sono in calo di oltre il 3 per cento e il 2011 dovrebbe chiudersi con consumi in calo tra il meno 0,2 e il meno 0,5 per cento, con una flessione piu’ marcata al Sud. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.