Cooperative unite contro la Pac, no ai tagli Ue

La cooperazione agroalimentare si schiera compatta contro i tagli all’agricoltura nel bilancio europeo 2014-2020 e chiede al governo di impegnarsi per una dotazione più corposa di fondi alla Pac (la politica agricola comune). Fedagri-Confcooperative, Legacoop agroalimentare e Agci Agrital, le componenti di settore delle tre centrali cooperative, avviate verso un forte processo di unificazione, si sono riunite a Bologna in un’assemblea unitaria. L’alleanza rappresenta oltre 5mila cooperative, 720mila produttori associati per un fatturato da 32 miliardi, circa il 35% dell’intero settore agroalimentare italiano. All’assemblea era annunciata la presenza del ministro dell’agricoltura Saverio Romano che però ha annullato la sua partecipazione. “La domanda di cibo a livello planetario cresce – ha detto il presidente di Federagri Maurizio Gardini – e il mondo ha bisogno di agricoltura. Per questo ci appare assolutamente poco strategica la decisione di tagliare le risorse destinate all’agricoltura, anche in considerazione del fatto che, vista la crisi, l’agroalimentare costituisce ancora un settore in grado di offrire opportunità di lavoro”. Sulla stessa linea Giovanni Luppi, presidente di Legacoop agroalimentare, a testimoniare anche un’integrazione che in questo settore è forse più avanzata che in altri. “La trattativa sulla Pac – ha detto – non ci vede soddisfatti, bisogna che il settore sia sostenuto e spero che la politica italiana supporti le nostre richieste. Le cooperative sono pronte a fare la loro parte”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.