Copagri: più frutta nei succhi dà certezze a consumatori

La Copagri, la Confederazione produttori agricoli, accoglie con “soddisfazione” la misura del decreto legge sulla salute, approvato ieri sera dal Cdm, che porta al 20% la soglia minima obbligatoria di succo naturale di frutta che deve essere contenuto nelle bevande analcoliche al gusto di frutta. “Così – sottolinea la Copagri – si dà certezza su una materia dove in più di un’occasione si è rischiato il paradosso di vedere commercializzate bibite solo vagamente ispirate al gusto della frutta, se non addirittura prodotto assolutamente privo di contenuto di succo naturale”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.