COPROB chiude la campagna 2011, la migliore degli ultimi cinque anni

Si è conclusa a fine ottobre la campagna nazionale bieticolo-saccarifera del Gruppo Cooperativo COPROB che ha registrato soddisfacenti risultati sia dal punto di vista della qualità delle bietole lavorate che in termini di rese produttive. Il Gruppo ha prodotto, nel periodo agosto-ottobre circa 217 mila tonnellate di zucchero nei suoi stabilimenti di Minerbio (BO) e Pontelongo (PD).
Particolarmente significativi sono risultati i dati della filiera agricola che, su circa 26.000 coltivati da 3.367 aziende, ha ottenuto una produzione media di 61,7 tonnellate di bietole per ettaro, una polarizzazione media di 16,55° ed una produzione di saccarosio media per ettaro pari a 10,21 tonnellate.
Di altrettanto rilievo sono stati i risultati delle attività di trasformazione con una produzione di zucchero pari a circa 2.800 tonnellate giornaliere ed un consumo di metano per la produzione di vapore ridottosi a circa 210 metri cubi per tonnellata di zucchero.
«Siamo molto soddisfatti per la campagna appena conclusa – afferma Claudio Gallerani, Presidente di COPROB – che conferma le capacità produttive della nostra filiera bieticolo-saccarifera: siamo quindi confidenti che i nostri soci saranno pienamente ripagati, al momento della consuntivazione di bilancio, per la fiducia che hanno dimostrato nella Cooperativa e nella coltura della bietola. Siamo convinti che anche la campagna 2012 sarà affrontata con forte determinazione e partecipazione dalla filiera di COPROB. Peraltro non ci dimentichiamo la forte criticità derivante dal ritardo inaccettabile da parte dello Stato nell’erogazione degli aiuti per la bieticoltura relativi agli anni 2009 e 2010. Non lasceremo nulla di intentato affinché gli impegni da parte della Pubblica Amministrazione vengano mantenuti».
«In un periodo così importante come quello che sta attraversando il nostro settore – aggiunge Stefano Montanari, Direttore Generale di COPROB – una buona campagna produttiva è un fattore molto importante. Si tratta di un obiettivo che sicuramente è frutto anche dell’impegno che ha dimostrato il nostro Gruppo nei confronti dei nostri soci che hanno sempre percepito un reddito superiore a quello di colleghi non soci. E’ quindi chiaro che il legame cooperativo tra COPROB ed i suoi soci ha ancora una volta garantito un primo fattore di competitività per il socio a livello economico».

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.