Corre il biologico: +11% nel 2010, bene l’inizio del 2011


Pasta e riso? Biologici, please. Ma soprattutto sono le mozzarelle che devono essere sempre piu’ ‘certificate’. Nei primi due mesi dell’anno i consumi di pasta e riso da ingredienti di base coltivati naturalmente sono infatti cresciuti del 70% rispetto al 2010, mentre la regina dei formaggi freschi in versione ‘bio’ segna un boom del 120%. La tendenza e’ rilevata da una ricerca di BtoBio Expo, la fiera internazionale del biologico certificato, secondo la quale la crescita del settore in Italia e’ continua: nel 2010 i consumi di prodotti naturali sono aumentati dell’11,6%, l’incremento maggiore degli ultimi otto anni, mentre i primi due mesi del 2011 segnano una crescita del 13% per i prodotti confezionati e di oltre l’11% per frutta e ortaggi sfusi. Nel complesso le vendite di prodotti lattiero caseari biologici a inizio anno crescono del 21%, mentre per carni e uova ”alla stabilita’ dei prezzi risponde un forte incremento nella spesa alimentare degli italiani, con un trend chiarissimo”, afferma la ricerca. Sono soprattutto le Regioni del Nord Est a ‘tirare’ i consumi del comparto: qui nei primi due mesi dell’anno le vendite di prodotti biologici sono cresciute del 23,2%. Bene anche i consumi nelle regioni centrali del Paese, in aumento del 14,8%, e nel Nord Ovest (+9,1%). L’eccezione, definita ”sorprendente” dall’indagine BtoBio Expo, e’ nelle regioni meridionali, in Sicilia e in Sardegna, dove a inizio anno i consumi del biologico sono in calo complessivamente del 5,8%. L’analisi per canale distributivo segna una tendenza che sara’ fondamentale per i produttori del settore: l’ambiente di vendita dove il biologico cresce di piu’ e’ il supermercato, dove i consumi nei primi due mesi dell’anno sono aumentati del 19% rispetto al 2010. Bene anche gli ipermercati (+12,5%) e i discount, mentre un lieve calo si registra nei negozi tradizionali. Segno che anche per il ‘bio’ la grande distribuzione avra’ un peso fondamentale. Secondo la ricerca, l’anno scorso il valore complessivo generato dal comparto e’ stato di circa 3 miliardi di euro, con oltre 48mila addetti, facendo dell’Italia il primo esportatore al mondo (con circa 900 milioni di euro di valore dell’export), e tra i primi Paesi per superficie coltivata secondi i dettami biologici, con oltre un milione di ettari dedicati. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.