Cosa ci riserva l’agricoltura del 2012

La Direzione generale dell’agricoltura e dello sviluppo rurale della Commissione europea, ci dice come sara’ l’agricoltura dell’immediato futuro. Nelle proprie previsioni sulle principali produzioni agricole , passa in rassegna le principali coltivazioni europee, a partire dai cereali nella campagna 2011-2012 che vedra’ una quota produttiva stabile , con un leggero calo delle superfici dedicate e il mercato resterà teso e con prezzi alti.
La produzione di grano tenero rimarrà invariata, quella di mais si presenta in crescita attorno al 6% .
Per la carne bovina, cresciuta negli ultimi anni, il 2012 si preannuncia con un calo di due punti percentuali, stabile la suina . Quanto ai prezzi, dopo un anno anomalo, si dovrebbe tornare alla stabilita’, mentre l’export subira’ un arresto. Per i produttori di carne suina c’e’ anche da combattere contro gli alti costi delle materie prime, mentre i produttori di carne avicola, che hanno goduto di un buon incremento nel 2010-2011, si stabilizzeranno. Infine, i produttori lattiero-caseari aumenteranno la propria produzione di circa il 2%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.