Credito agrario: Confagricoltura soddisfatta, si volta pagina

Confagricoltura valuta positivamente i due provvedimenti varati dal ministro per le Politiche agricole Galan finalizzati a rendere operativo il Fondo per gli interventi nei capitali di rischio delle piccole e medie imprese agricole e ad avviare l’attivita’ Ismea di garanzia dei prestiti bancari a breve e non bancari (transazioni commerciali). ”Il Fondo rischi ed il prestito partecipativo erano attesi da nove anni – commenta Confagri – Adesso si puo’ finalmente concretizzare la partnership privato-pubblico (Il Fondo rischi come socio di minoranza delle spa agricole) che dara’ modo alle imprese di sviluppare la progettualita’ nel settore primario. Il Fondo potra’ effettuare operazioni finanziarie per un importo complessivo di 1,5 milioni di euro annui per impresa destinataria”. L’accesso al credito con la ”garanzia di Stato”, fornita da Ismea, permettera’ finalmente – aggiunge Confagri – di supportare i prestiti al di sotto dei 18 mesi e le transazioni commerciali (prima riguardava solo il credito agrario di medio-lungo periodo). ”Finalmente – conclude Confagri – ci si muove con nuove metodologie e sostenendo le imprese nei progetti e nelle garanzie. Si e’ compreso che gli agricoltori possono uscire dalla crisi economica in atto solo se hanno la possibilita’ di investire e di pianificare lo sviluppo”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.