Crisi: Coldiretti, 10 mln di italiani senza pasti adeguati

>>>ANSA/ VOLA L'INFLAZIONE, PREZZI RECORD PER CARRELLO DELLA SPESA
Con la crisi hanno superato la cifra-record di 10 milioni gli italiani che non riescono a permettersi un pasto proteico adeguato almeno ogni due giorni, con un aumento del 35 per cento rispetto all’anno precedente. Lo afferma la Coldiretti sulla base di un’analisi, a commento del rapporto dell’Istat presentato oggi secondo il quale in Italia una famiglia su quattro (24,9 per cento) è in una situazione di ”deprivazione”. ”La punta dell’iceberg sono i 4.068.250 i poveri che nel 2013 in Italia sono stati addirittura costretti a chiedere aiuto per il cibo da mangiare. Tra questi – evidenzia la Coldiretti – si contano ben 428.587 bambini con meno di 5 anni di età e 578.583 over 65 anni dieta che sono dovuti ricorrere ad aiuti alimentari. In particolare, 303.485 persone hanno beneficiato dei servizi mensa, mentre sono ben 3.764.765 i poveri che nel 2013 hanno avuto assistenza con pacchi alimentari; quest’ultima forma di assistenza ”risponde maggiormente alle aspettative dei nuovi poveri (pensionati, disoccupati, famiglie con bambini) i quali per vergogna – spiega l’organizzazione agricola – prediligono questa forma di aiuto piuttosto che il consumo di pasti gratuiti in mensa”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.