Crisi: Coldiretti, dopo sette anni consumi cibo in crescita

Il carrello della spesa in un supermercato in una foto d'archivio.  ANSA / FRANCO SILVI

Il carrello della spesa in un supermercato in una foto d’archivio.
ANSA / FRANCO SILVI

Dopo sette anni di crisi tornano a crescere per la prima volta i consumi alimentari degli italiani, che fanno registrare un incremento dell’1,4% nel primo bimestre del 2015 rispetto allo scorso anno. E’ quanto emerge da un’ analisi della Coldiretti. Segnali positivi vengono anche dall’estero dove – sottolinea la Coldiretti – si registra un vero boom per l’agroalimentare italiano con un incremento del 6,2 per cento nel primo trimestre dopo il record di 34,3 miliardi fatto segnare nel 2014. Un andamento destinato a consolidarsi anche grazie all’effetto propulsivo generato dall’Expo che – sostiene la Coldiretti – “si ripercuoterà soprattutto sul turismo e su cibo e bevande Made in Italy nel mondo. Un risultato ottenuto nonostante la congiuntura sfavorevole in alcuni Paesi come la Russia dove dall’8 agosto 2014 vige l’embargo deciso dal presidente Vladimir Putin che ha più che dimezzato le esportazioni di prodotti agroalimentari (-53,8 per cento) nel primo bimestre del 2015 dopo che nel 2014 aveva già comportato un calo delle spedizioni di circa 100 milioni di euro”. “L’agroalimentare si conferma una leva competitiva determinante per far uscire l’Italia dalla crisi – aggiunge Coldiretti – ma all’estero il vero nemico sono le imitazioni low cost dei cibi nazionali che non hanno alcun legame con il sistema produttivo del Paese, con l’Italian sounding che vale 60 miliardi e quasi due prodotti alimentari di tipo italiano su tre che sono falsi”. “In questo contesto è particolarmente significativo il piano per l’export annunciato dal Governo che prevede per la prima volta azioni di contrasto all’Italian sounding che trova nei formaggi la maggiore espressione a livello internazionale, tra tutti i prodotti agroalimentari Made in Italy”, ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.