Crisi: crollo spesa in E-R? Era solo refuso nei dati Istat. Oggi l’istituto corregge

>>>ANSA/ VOLA L'INFLAZIONE, PREZZI RECORD PER CARRELLO DELLA SPESAUn refuso dell’Istat, e la crisi che ha coinvolto anche la ricca Emilia-Romagna è parsa diventare uno ‘storico crollo’. Lo stesso istituto di statistica oggi ha corretto, spiegando che la spesa media mensile, che nel bollettino del 5 luglio era di 2.384 euro, in realtà è di 2.834. Ieri l’inversione dei due numeri aveva indotto l’Uecoop a parlare di crollo del -16,5%, e di una spesa per la tavola, fucina principe del Pil regionale, franata da 460 euro a 383. Il ritorno odierno dell’Istat al dato corretto ridimensiona l’allarme. In Italia, nel 2012, la spesa media mensile per famiglia è stata pari a 2.419 euro, -2,8% rispetto all’anno precedente. La spesa alimentare ha subito una lieve flessione, passando da 477 del 2011 a 468 euro. In Emilia-Romagna, si legge sempre oggi nel sito della Regione, la spesa media mensile di 2.834 euro supera di oltre 400 euro al mese il valore registrato a livello nazionale. Il dato, tenuto conto del tasso di inflazione, risulta sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente (2.770 euro mensili di spesa). La spesa media mensile per alimentari e bevande, che assorbe il 16,2% della spesa totale familiare, passa dai 459 euro del 2011 ai 456 euro al mese del 2012, e risulta quindi pure questo sostanzialmente stabile ed in linea con la media italiana. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.