Crisi frutta: Agrinsieme; da Ciolos primo segnale, ma misure tardive

pesche 3“Prendiamo atto dell’annuncio fatto dal Commissario Ue all’Agricoltura Ciolos che rappresenta un primo segnale di risposta alle sollecitazioni e pressioni che le nostre organizzazioni hanno esercitato in queste settimane per evidenziare la gravità della crisi che ha interessato quest’estate il comparto ortofrutticolo”. Così il coordinamento Agrinsieme (che riunisce Confagricoltura, Cia e l’Alleanza delle cooperative agroalimentari) commenta l’annuncio che della Commissione Ue di misure straordinarie per i produttori di frutta estiva colpiti dalla crisi. “Attendiamo ovviamente l’emanazione dei provvedimenti annunciati – prosegue Agrinsieme – prima di esprimere una precisa valutazione nel merito che tenga conto dei vari aspetti tecnici delle misure che entreranno in vigore. Al momento – continua – è difficile poter dire se il provvedimento, che giunge in ogni caso tardivo, sarà risolutivo e potrà realmente avere l’effetto sperato di arrestare gli effetti di una grave crisi in atto ormai da diverse settimane. Crisi sulla quale stanno pesando anche gli effetti restrittivi delle misure previste dall’embargo russo che di fatto preclude alle esportazioni di ortofrutta un importante sbocco commerciale”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.