Crisi idrica in Romagna: allerta della Protezione civile

La Protezione civile ha attivato lo stato di attenzione per la situazione idrica in Romagna (nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna). L’allerta scatta visti i valori raggiunti dall’invaso di Ridracoli: tra giovedì e venerdì si raggiungerà lo stato di attenzione, corrispondente ad un volume di nove 9 milioni di metri cubi ed un livello di 523,62 metri. L’allerta prevede anche la riduzione graduale della pressione in rete, i prelievi dai pozzi e implementazione dell’interconnessione tra le reti idriche.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.