Crisi idrica nel piacentino. L’incontro in Regione


Tutelare l’ambiente e garantire il fabbisogno irriguo dell’agricoltura attraverso la regolazione e l’attuazione di un piano di conservazione dell’acqua. Questi i compiti della cabina di regia decisa oggi in Regione per superare la crisi idrica nel piacentino, tenendo insieme le esigenze degli agricoltori e dell’ambiente.
“In questo modo saranno affrontati i problemi e decisi gli interventi di medio e lungo periodo per garantire il miglior uso della risorsa idrica”, spiegano gli assessori regionali all’ambiente Sabrina Freda e all’agricoltura Tiberio Rabboni al termine dell’incontro che si è svolto oggi pomeriggio a Bologna cui hanno partecipato anche il sottosegretario alla presidenza della Giunta Alfredo Bertelli, l’assessore all’Agricoltura della Provincia di Piacenza Filippo Pozzi, il presidente del Cer Massimiliano Pederzoli e il presidente del Consorzio di bonifica di Piacenza Fausto Zermani.
In particolare, la cabina di regia servirà ad individuare le azioni per questa fase di emergenza e quelle di medio e lungo periodo, per garantire un uso efficiente e rispettoso dell’acqua. Se da un lato proseguiranno le trattative con la regione Liguria per una maggiore erogazione della risorsa idrica anche in via emergenziale, saranno immediatamente avviati interventi di manutenzione delle reti del consorzio e per prevedere una razionalizzazione dell’utilizzo dell’acqua mentre, nel lungo periodo, saranno realizzati invasi a basso impatto per garantirne l’accumulo.
La Cabina di regia è composta da rappresentanti del Consorzio di Bonifica di Piacenza, del Servizio tecnico di bacino degli affluenti del Po della Regione Emilia-Romagna, del Servizio idrografico di Arpa e da un rappresentante del Cer (Canale emiliano-romagnolo).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.