jump to caber.org

Cucina etnica: l’Assic avvia ricerca sulla sicurezza

Con il crescere delle comunita’ di immigrati in Italia si rafforza la presenza della cucina etnica nella ristorazione e talvolta nelle mense scolastiche. E in occasione del Wellness Day in Cucina, l’Assic, l’Associazione per la sicurezza nutrizionale in cucina presieduta da Chiara Manzi, ha deciso di esplorare nel corso del 2011 vizi e virtu’ della gastronomia d’oltre-frontiera, in particolare africana e senegalese, con un progetto di ricerca sul wellness etnico proposto da Alberto Mantovani, esperto dell’Istituto Superiore della Sanità (Iss) e dell’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare) nonche’ membro del comitato scientifico Assic. Una cucina, quella africana, che si sta affacciando ora nel mondo della ristorazione professionale, con proposte ready to eat, ed e’ in uso nelle comunità immigrate che sono tendenzialmente giovani e con molti bambini. ”Ciò rende prioritaria – ha detto Mantovani – la sicurezza alimentare e l’educazione delle nuove generazioni. Anche perche’ ogni cultura alimentare porta benefici (come ad esempio l’uso delle spezie) che potrebbero essere adottati anche nei nostri piatti; e con la diffusione a macchia d’olio di ristoranti etnici, occorre indagare i rischi di alcuni tipi di alimentazione”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria di Pubblicita' Publivideo2 Srl.