Da Agia-Cia 10 punti ai capi delle coalizioni

agricoltura generica1Terra, credito, agevolazioni fiscali e tutela ambientale: questi gli obiettivi fondamentali a cui guarda il ‘memorandum’ che i giovani agricoltori dell’Agia-Cia hanno inviato ai capi coalizione delle prossime elezioni e alle istituzioni locali e nazionali, per “fare dell’agricoltura un settore appetibile alle nuove generazioni e un motore di sviluppo per l’intera economia del Paese”. “Per costruire l’Italia nuova” – dicono i giovani di Agia-Cia – prima fra tutte è la necessità di individuare una “strategia per il settore agroalimentare italiano che consenta di realizzare un modello produttivo evoluto e sostenibile”. Seguono una dopo l’altra richieste ben precise: l’istituzione della Banca della terra, un archivio pubblico gestito dall’Ismea che raccolga i terreni demaniali da destinare in modo agevolato ai giovani agricoltori; l’approvazione della legge per la “difesa del suolo e dell’agricoltura dalla cementificazione”; l’assegnazione di risorse adeguate del Psr al ricambio generazionale e l’istituzione di un Tavolo di credito tra Abi e associazioni di giovani imprenditori per lavorare all’istituzione di un Fondo europeo per la garanzia al credito per i giovani. Ma ‘l’agenda politicà proposta dai giovani dell’Agia al futuro governo contempla anche un secondo blocco di provvedimenti da varare entro un anno dall’insediamento. Tra queste, l’alleggerimento del capitolo fiscale per gli ‘under 40’, a partire da Irap e Imu. Ma chiedono anche più formazione e il rilancio di ricerca e innovazione, uno snellimento di tempi e costi della burocrazia, oltre che l’estensione della banda larga a tutte le zone rurali. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.