Da domani l’inverno sfodera le unghie

Siamo alla vigilia della prima vera zampata dell’inverno. Parola del meteorologo Andrea Giuliacci che preannuncia da domani l’arrivo di un’intensa perturbazione che porterà sull’Italia piogge e molto vento, con abbondanti nevicate sulle Alpi. Le asciutte ma gelide correnti che seguiranno questa perturbazione nel corso del fine settimana favoriranno un brusco abbassamento delle temperature. Le giornate, aggiunge Giuliacci, rimarranno decisamente fredde anche nella prima parte della prossima settimana, ma con piogge e nevicate in montagna concentrate più che altro al Sud e regioni centrali adriatiche. Nella seconda parte della settimana invece le temperature risaliranno leggermente e a Natale farà meno freddo, con giornate comunque dal sapore invernale. Ecco in dettaglio il tempo previsto per i prossimi giorni: Venerdì 16: nuvole su tutta l’Italia con piogge diffuse al Nord, regioni tirreniche e zone interne del Centro; abbondanti nevicate sulle Alpi (fino a 40-50 cm di neve) al di sopra di 800-1000 metri. Forti venti di Libeccio su tutti i mari, con raffiche fino a 100 km/h e rischio di mareggiate nel Levante Ligure e lungo le coste tirreniche. Ancora piuttosto miti invece le temperature. Sabato 17: nuvole e isolati acquazzoni su Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Un po’ di nuvolosità, ma innocua, anche sul resto del Sud e Sardegna; prevalenza di tempo bello invece nel resto d’Italia a parte qualche debole nevicata fino a quote molto basse sulle zone alpine di confine. Temperature ovunque in calo di qualche grado, con il freddo accentuato da gelidi venti settentrionali . Domenica 18: nuvoloso su Calabria e Sicilia, ma in generale senza piogge, mentre nel resto del Paese splenderà il sole. Freddo in ulteriore aumento, con qualche gelata al Nord e massime intorno a valori normali per il mese di dicembre. Lunedì 19: bella giornata di sole al Nord e Toscana. Nuvoloso o molto nuvoloso sul resto d’Italia: piogge sparse, localmente anche forti, su Abruzzo, Molise e tutte le regioni meridionali, con nevicate in montagna al di sopra di 600-1000 metri. Temperature tipicamente invernali: al primo mattino gelate diffuse al Nord . (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.