Da mais e girasole 100.000 posti al 2020. Un’analisi Coldiretti

girasoli2La produzione di energia rinnovabile proveniente dall’agricoltura italiana triplichera’ nei prossimi dieci anni, creando circa centomila posti di lavoro. E’ la stima emersa da un’analisi presentata dalla Coldiretti al Forum internazionale, ‘L’energia di domani’. Mais, sorgo, triticale e girasole saranno le colture privilegiate. ”Dopo tre anni di sperimentazioni – ha affermato Rodolfo Santilocchi dell’Universita’ di Ancona – abbiamo raggiunto due risultati: il riscontro della potenzialita’ produttiva della biomassa, soprattutto per girasole, sorgo e segale, e la scalarita’ di maturazione delle varie colture che permette di stabilire un calendario di produzione di biomassa, riducendo i tempi di conservazione del prodotto”. La Kws, societa’ impegnata nello sviluppo di nuove varieta’ di piante, nei prossimi anni concentrera’ gli investimenti sui meccanismi di produzione di biogas. In questo campo, Roberto Ghedini, responsabile del settore agroenergie rileva che, ”pur confermandosi il mais la coltura di riferimento per il biogas negli ambienti con buona disponibilita’ idrica, – spiega – abbiamo visto come il sorgo sia una specie di notevole interesse, perche’ meno esigente come fabbisogno idrico”. La Kws, inoltre, ha sperimentato l’Energy Counter’, un supporto informatico che stima la produzione di biogas e di energia elettrica ottenibile da circa 40 differenti matrici organiche tra cui: colture dedicate, reflui zootecnici, scarti agroindustriali e residui di macellazione. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.