Da orti domestici a trekking urbano, Comuni sempre più green


Rilanciare le pratiche migliori della green economy partendo dagli esempi virtuosi delle amministrazioni locali, per mettere in luce la capacità di innovazione presente sul territorio italiano. Questo l’obiettivo del convegno ‘Green Pride, le buone pratiche verdi negli Enti locali raccontate dagli amministratori’, organizzato a Roma dalla fondazione UniVerde. Dal Piemonte alla Sicilia, assessori e architetti hanno raccontato le proprie esperienze, dal primo censimento degli ulivi secolari realizzato in provincia di Lecce al decollo della raccolta differenziata a Orvieto, fino alla promozione del trekking urbano in provincia di Genova. Particolare interesse ha suscitato l’idea di orto domestico presentata da Alessia Guarnaccia, presidente dell’Associazione nazionale giovani architetti, che ha illustrato le ‘pareti coltivate’ per far crescere in casa frutta e ortaggi. “E’ una carrellata di esempi concreti per dare visibilità all’Italia migliore”, ha detto il presidente di UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio. “In un momento in cui c’è grande disistima nella politica, bisogna parlare con i fatti e far vedere il Paese che funziona”. L’ex ministro dell’Ambiente ha sottolineato l’importanza della ‘green economy’, che “può creare centinaia di migliaia di posti di lavoro in poco tempo, così come il solare ha creato nel giro di tre anni 100mila posti di lavoro, portando da 50 a 12mila i megawatt di energia solare prodotti in Italia”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.