Dal 2012 mercato Ue aperto ai prodotti palestinesi

Luce verde dell’Europarlamento all’accordo che apre il mercato Ue ai prodotti agricoli e della pesca provenienti dalla Cisgiordania e dalla Striscia di Gaza, oltre a dare accesso ai mercati palestinesi ad alcuni prodotti europei. Con l’approvazione dell’Assemblea di Strasburgo, l’accordo potrà entrare in vigore all’inizio del prossimo anno. “Questo accordo offre un’opportunità al popolo palestinese e rappresenta un primo passo verso lo sviluppo di una nazione” ha affermato l’eurodeputata greca Maria Eleni Koppa, del gruppo dei socialdemocratici, relatrice del testo approvato dall’Aula per alzata di mano. L’intesa, che è stata firmata nell’aprile scorso dall’Alto rappresentante Ue per la politica estera, Catherine Ashton e dal primo ministro dell’Autorità nazionale palestinese Salam Fayyad, ha una validità temporanea di dieci anni e una clausola di revisione dopo un periodo di cinque anni dalla sua entrata in vigore. Nel caso estremo, in cui le importazioni di prodotti agricoli e della pesca aumentassero a tal punto da provocare una “distorsione” del mercato interno, l’Ue potrà adottare misure di salvaguardia. I Territori palestinesi sono il più piccolo partner commerciale dell’Ue nella regione Euro-mediterranea, con un ammontare complessivo degli scambi di 56,6 milioni di euro nel 2009, in gran parte (50,5 milioni) sono esportazioni dell’Ue. Le importazioni di prodotti palestinesi nell’Unione nel 2009 è stata di circa 6,1 milioni di euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.