Oggi al Brennero domani al mare: agricoltori e pescatori uniti per difendere il Made in Italy

Dal Brennero, dove da stamattina migliaia di allevatori presidiano il valico, la mobilitazione Coldiretti si estende fino alla riviera dell’Emilia Romagna: i produttori pattuglieranno il mare antistante il porto di Ravenna, il principale porto italiano per le importazioni di prodotti agricoli e alimentari. La motonave dei produttori Coldiretti partirà da Marina di Ravenna alle 10.00, farà scalo alle 11.15 al porto di Cervia dove imbarcherà nuovi rinforzi, per arrivare attorno a mezzogiorno a Cesenatico, dove saranno accolti dai pescatori dell’associazione “Impresa Pesca”.
Ad accomunare i due settori sono le importazioni anonime di prodotti di bassa qualità sempre più spesso “spacciati” per prodotti italiani a causa della mancanza dell’obbligo di etichettatura sulla origine, con danni per i consumatori e i produttori. Gli effetti sono gli stessi in entrambi i settori: in Emilia Romagna negli ultimi dieci anni hanno chiuso i battenti migliaia di aziende frutticole e imprese di pescatori.
All’incontro, cui parteciperanno centinaia produttori agricoli e pescatori, interverranno il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Mauro Tonello, il presidente di Impresa Pesca, Tonino Giardini, e i presidenti di Coldiretti Forlì-Cesena e di Ravenna, rispettivamente Cleonildo Bandini e Massimiliano Pederzoli.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.