Dalla pasta alle pere: arriva la dieta antirughe

Carciofi, pere, riso integrale, succo d’uva nera: sono alcuni degli alimenti con elevatissimo potere antiossidante preziosi alleati per contrastare l’invecchiamento dell’epidermide. Lo sottolinea la Coldiretti che, nell’ambito della Biodomenica 2011, ha presentato ed esposto le ricette antirughe della cucina biologica con la classifica ‘top ten’ dei cibi che aiutano l’organismo a difendersi dai radicali liberi, responsabili tra l’altro della formazione delle rughe. I radicali liberi infatti – sottolinea la Coldiretti – sono favoriti, nella loro proliferazione, da una dieta sbagliata, spesso unita a fumo e inquinamento. E’ quindi importantissimo oggi il ruolo del buon cibo per contrastare l’invecchiamento della pelle anche a tavola. I prodotti dell’agricoltura biologica – spiega la Coldiretti – si caratterizzano per un più elevato potere antiossidante che è stato possibile calcolare in modo scientifico sulla base della Orac (Oxigen radical absorbance capacity), ossia della capacità di assorbimento dei radicali dell’ossigeno per proteggere le cellule della pelle dal danno ossidativo. Nella speciale classifica redatta dalla Coldiretti, tra gli alimenti di stagione quelli che contengono maggior unità di Orac (capacità antiossidante) e quindi compongono la top ten della bellezza a tavola ci sono: i carciofi (un carciofo vale 9.828 unità ORAC), il succo d’uva nera (un bicchiere vale 5.216 unità ORAC), i mirtilli (una tazza vale 3.480 unità ORAC), le pere (un frutto vale 3000 unità ORAC), le melanzane (una bacca vale 2.463 unità ORAC), i peperoni rossi (uno vale 2.463 unità ORAC), gli spinaci cotti (una porzione per 2.042 unità ORAC), le cipolle rosse (una porzione per 1.900 unità ORAC), il prezzemolo fresco (2 grammi per 1.473 unità ORAC) e il kiwi (un frutto per 1.220 unità ORAC). Da diverse ricerche si è rilevato che, per combattere l’invecchiamento, la quantità di ORAC da assumere giornalmente é di 2000 unità. La Coldiretti, nel corso della Biodomenica 2011, ha presentato, quindi, diverse ricette antirughe che, grazie ad una sapiente miscela di ingredienti, assicurano il giusto apporto di unità ORAC giornalieri. La lista è lunga e va dagli antipasti al dolce. Per chi volesse subito approfittare di un’elevatissima quantità di ORAC, la Coldiretti suggerisce “un ottimo piatto di riso integrale e polpettine di ceci che garantiscono quasi 24.000 unità ORAC o una buonissima pasta al sugo di carciofi e pomodoro che assicura oltre 23.000 unità ORAC”. Perfetti gli spinaci (4.500 unità), o tartare di verdure con peperone rosso, sedano bianco, cipolla, pane raffermo, zenzero, aceto balsamico e insalata che ci regala oltre 3.000 unità ORAC. Ma il menù è infinito, fino al dolce: approfittando delle oltre 8.000 unità ORAC gustando una squisita crostata ricotta e prugne fresche. Ecco, elaborata dalla Coldiretti, la Top ten dei cibi antirughe: 1 – CARCIOFI (un carciofo per 9.828 unità ORAC) 2 – SUCCO D’UVA NERA (un bicchiere per 5.216 unità ORAC) 3 – MIRTILLI (una tazza per 3.480 unità ORAC) 4 – PERE (un frutto per 3.000 unità ORAC) 5 – MELANZANE (una bacca per 2.463 unità ORAC) 6 – PEPERONI ROSSI (uno per 2.463 unità ORAC) 7 – SPINACI COTTI (una porzione per 2.042 unità ORAC) 8 – CIPOLLE ROSSE (una porzione per 1.900 unità ORAC) 9 – PREZZEMOLO FRESCO (2 grammi per 1473 unità ORAC) 10 – KIWI (un frutto per 1.220 unità ORAC) (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.