Dalla vendita delle terre lavoro per 43 mila giovani: i dati di Coldiretti


Dalla vendita o dall’affitto dai 338 mila ettari di terreni agricoli pubblici possono nascere fino a 43 mila nuove imprese agricole condotte da giovani, ai quali è stato assicurato il diritto di prelazione nelle procedure di cessione secondo il dl liberalizzazioni. E’ quanto afferma la Coldiretti a proposito dei dati sulla disoccupazione giovanile a gennaio diffusi oggi dall’Istat. Dal ritorno delle terre pubbliche agli agricoltori che le coltivano, sottolinea Coldiretti, possono nascere nuove imprese ma anche essere ampliate quelle esistenti, come testimonia il fatto che la disponibilità di terra è il principale vincolo alla nascita di nuove realtà agricole. La Coldiretti sottolinea anche che il 50% delle imprese agricole già esistenti gestite da under 35, chiede la disponibilità di terra in affitto o acquisizione. In Italia quasi un giovane su dieci sceglie di fare impresa in agricoltura, conclude la Coldiretti, dove si contano 65 mila imprese agricole condotte da under 35 su un totale di 720 mila al 1 gennaio dello scorso anno.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.