Dall’Europa la proposta di limitare le ore di trasporto degli animali al macello


Stop ai viaggi infiniti nell’Ue per gli animali destinati alla macellazione: il Parlamento Ue chiede che il limite massimo sia di 8 ore di trasporto. Il Parlamento europeo ha approvato una dichiarazione scritta sul trasporto di animali vivi presentata dall’italiano Andrea Zanoni (Idv), dal danese Dan Jorgensen (S&D), dall’olandese Esther de Lange (Ppe), dal ceco Pavel Poc (S&D) e dallo svedese Carl Schlyter (Verdi). “Si tratta di una pietra miliare della protezione degli animali in Europa”, ha detto Zanoni. “Da oggi possiamo rivolgerci a Commissione e Consiglio affinché questa decisione diventi un obbligo inderogabile in tutti i 27 Paesi membri”. “L’attuale legislazione europea – ha indicato Zanoni – purtroppo permette che centinaia di ovini, bovini, caprini e altri animali, vengano trasportati ammassati gli uni sugli altri, senza un centimetro di spazio, senza quasi nemmeno l’aria per respirare”. L’iniziativa è partita con la campagna internazionale ‘8hours’ lanciata dall’associazione animalista Animals’ Angels che ha raccolto 1 milione di firme in tutta Europa per chiedere all’Ue le 8 ore massime di trasporto per gli animali vivi. “Il prossimo passo – ha segnalato Zanoni – sarà la consegna del milione di firme raccolto al Commissario Ue alla sanità John Dalli”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.