Danni maltempo: 22 interventi urgenti in Emilia Romagna

maltempoI comuni montani della provincie di Bologna, Modena, Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Ravenna colpiti nei mesi scorsi dal forte maltempo che ha danneggiato infrastrutture comunali, opere idrauliche e strade, sono i destinatari dei 774mila euro complessivi di cui l’assessore regionale alla Difesa del suolo e Protezione Civile Marioluigi Bruschini ha autorizzato ieri la ripartizione sul territorio. Questi fondi saranno impiegati per i primi lavori urgenti di ripristino e messa in sicurezza delle opere pubbliche danneggiate. In totale si tratta di 22 interventi, di cui sei in provincia Piacenza (250.000 euro), dieci in provincia di Parma (330.000 euro), due a Reggio Emilia (75.000 euro), uno a Modena (40.000 euro), due a Bologna (39.000 euro) e uno a Ravenna (40.000 euro).
Nel dettaglio le risorse a disposizione serviranno per:
– sei interventi in provincia Piacenza (250.000 euro): il ripristino del torrente Tisone in località Bilegno, Osteria Nuova, Moschedo, Rosara Grande, Case Bruciate e Agazzino nei comuni di Borgonovo, Agazzano, Gragnano e Rottofreno (70.000 euro); il ripristino del flusso del rio Lora a Castel San Giovanni (25.000 euro). Due interventi sono a Travo: uno sulla strada comunale tra le frazioni Pilè e Sarniago (50.000 euro) e il secondo sulla strada comunale di Fellino (60.000 euro).
Altri due interventi urgenti sono a Bobbio: il ripristino del muro dinsostegno stradale di viale Garibaldi (25.000 euro) e la ripresa della frana in località Passo Penice (20.000 euro).
– dieci interventi in provincia di Parma (330.000 euro): il ripristino e la messa in sicurezza delle strade comunali Grotta – Egola e Grotta – Faieto nel comune di Pellegrino Parmense (30.000 euro); il ripristino della strada comunale Casaleto – Illica danneggiata da una frana nel comune di Bedonia (40.000 euro), lavori di pronti intervento sulla strade comunali dei “Monti Alti – Vianino”, “Maneia”, e “Case Chino” nel comune di Varano Melegari (40.000 euro); il ripristino del transito sulle strade comunali Casello – Compiano e Caboara – Groppo del comune di Compiano (30.000 euro); la messa in sicurezza della strada che attraversa la frazione di Spiaggio nel comune di Solignano (30.000 euro); la ripresa della frana che interessa la strada comunale Tradicò nella frazione di Baselica del comune di Borgo Val di Taro (40.000 euro).
Due interventi riguardano Berceto: la messa in sicurezza del ponticello della strada comunale di Valbona e di quello della strada di Corchia (25.000 euro) e la ripresa della frana che ha coinvolto la strada comunale di Pagazzano- Pietramogolana, in località Case Pesci (25.000 euro).
Altri due interventi urgenti interessano le strade del comune di Bardi: la strada comunale di Pione- Ganta Giustina e Cerreto -Gravago (40.000 euro) e la strada comunale in località Osacca (30.000 euro).
– due interventi a Reggio Emilia (75.000 euro): lo smobilitamento di massi pericolanti incombenti sulla strada comunale per Cavriola nel comune di Vetto D’Enza (15.000 euro) e la ripresa di erosioni sulla sponda del fiume Secchia in corrispondenza della viabilità locale di collegamento fra le due strade provinciali 9 e 108 nel comune di Villa Minozzo (60.000 euro).
– un intervento a Modena: il ripristino delle sponde, gravemente danneggiate, del rio Perticara a valle del ponte Battistella nel comune di Pievepelago (40.000 euro).
– due interventi a Bologna (39.000 euro): la ripresa del dissesto sulla via Lungoreno a Porretta Terme (24 mila euro lo stanziamento) e lo svaso e taglio di vegetazione nell’alveo del torrente Idice a Monterenzio (15.000 euro).
– un intervento a Ravenna: la chiusura di tane di animali selvatici scoperte all’interno dell’argine del torrente Santerno, lungo il quale verrà anche tagliata la vegetazione infestante cresciuta sugli argini nel tratto compreso tra l’abitato di San Filippo ed il ponte di Mordano nel comune di Bagnara di Romagna (40.000 euro).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.