Data di scadenza per rilanciare i prodotti ittici

pesce a tavola ”Prevedere una data di scadenza o di cattura per i prodotti ittici freschi e’ una sfida da raccogliere per valorizzare le nostre produzioni e tutelare i consumatori”. A rilanciare la necessita’ di una maggiore trasparenza nella tracciabilita’ di filiera e’ Massimo Coccia presidente della Federcoopesca-Confcooperative, commentando con l’Ansa il lavoro che sta svolgendo il sottosegretario Antonio Buonfiglio nell’ambito del forum della pesca illegale. ”Nei mercati ittici italiani – prosegue Coccia – oltre il 60% dell’offerta ittica arriva dall’estero e spesso i consumatori sono convinti di acquistare prodotto italiano”. Da qui la necessita’ di fornire a tutti gli strumenti per capire dove e quando e’ stato pescato o prodotto ogni esemplare, perche’ secondo Coccia, il prezzo non puo’ essere la sola discriminante nelle scelte di acquisto. L’offerta in Italia, ricorda l’associazione, e’ caratterizzata da un’import dei prodotti ittici pari all’11% del totale nell’agroalimentare, dove per l’80% si tratta di prodotto trasformato proveniente in prevalenza dai Paesi extra europei; mitili, orate e spigole sono le tre principali specie fresche importate. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.