De Castro: per l’ etichettatura il governo si impegni con i 27

”In tema di etichettatura alimentare gli Stati membri non hanno alcuna facolta’ di legiferare, quando capiremo cio’ risparmieremo tempo e lavoreremo magari per modificare la legislazione europea”. E’ la reazione del presidente della commissione agricoltura del Parlamento Europeo, Paolo De Castro, alle ”ricorrenti richieste di approvare in Parlamento nazionale la legge sull’etichettatura”. De Castro aggiunge: ”Invece di continuare ad invocare una legge nazionale priva di alcuna efficacia, il Governo farebbe meglio ad iniziare a lavorare in sede di Consiglio dei Ministri Ue per trovare una maggioranza, non facile, che approvi il regolamento del Parlamento europeo sulla fornitura di informazioni alimentari ai consumatori, votato in prima lettura lo scorso 16 giugno”. Sul tema, il presidente della commissione agricoltura preannuncia ”un negoziato difficile caratterizzato, come spesso accade in Europa, da diverse sensibilita’ non tanto a livello di gruppi politici quanto a livello di delegazioni”, come ha dimostrato l’opposizione in Aula a Strasburgo di alcune delegazioni del Nord Europa e di parte della Spagna. L’Italia – conclude De Castro – ”se ha veramente a cuore i temi della trasparenza e sicurezza alimentare dovra’ farsi trovare pronta in Consiglio Ue per scongiurare il rischio di perdere l’unica occasione di approvare una legge sull’etichettatura che abbia efficacia e che sia in grado di tutelare i consumatori e i nostri produttori agricoli”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.