De Castro: prima fondi Ue poi riforma Pac

“Abbiamo concordato con tutti i gruppi politici al Parlamento europeo che noi non voteremo in commissione agricoltura e sviluppo rurale nessuna riforma della politica agricola comune, finché non avremo la cifra esatta che il negoziato sulle prospettive finanziarie 2014-2020 assegnerà alla Pac”. Lo ha detto all’Ansa il presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, al termine del terzo incontro sulla Pac organizzato dalla stessa commissione agricoltura dell’Europarlamento, presenti il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, il ministro polacco Marek Sawicki e una nutrita rappresentanza di esperti. Insomma, la commissione agricoltura del Parlamento europeo è passata dalle parole ai fatti, mettendo a punto una dichiarazione concordata, letta da ognuno dei quattro relatori per la riforma, in cui si dichiara: “le seguenti proposte sono vincolate alle prospettive finanziarie della Ue. Qualora la proposta sul tavolo del commissario europeo alla programmazione finanziaria e al bilancio Janusz Lewandowski dovesse cambiare, anche queste proposte cambieranno”. Nel corso del dibattito, il presidente di Commagri ha sottolineato che “la disponibilità di prodotti alimentari, il loro approvvigionamento, è un tema sufficientemente importante e impattante, da legittimare una Pac forte e robusta”. Inoltre, ha aggiunto, “la proposta di riforma della Commissione presenta una serie di criticità che a nostro giudizio vanno migliorate: “dal cosiddetto greening, alla gestione dei rischi, dalla complementarietà tra la gestione della produzione e lo sviluppo rurale alla definizione di agricoltore attivo”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.