De Castro: riforma, rischio proroga vecchia Pac

“Sono seriamente preoccupato sulla possibilità di avere una nuova riforma della Politica agricola comune (Pac) entro il primo semestre del 2013, ossia entro la fine della futura presidente irlandese dell’Ue. Se a quel momento non sarà stato raggiungo un accordo, la riforma non potrà entrare in vigore nel 2014, e non so quanto sarebbero dispiaciuti gli agricoltori europei di prorogare l’attuale Pac di un anno”. E’ il commento del presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo alla luce del dibattito a Strasburgo tra i deputati Ue e il commissario all’agricoltura Dacian Ciolos, sulla proposta di riforma della Commissione Ue. La preoccupazione di De Castro nasce dai numerosi rilievi alla proposta di riforma sollevati dai 26 deputati intervenuti nel dibattito, ma anche dal fatto che nell’autunno nel 2013 sono in programma le elezioni politiche in Germania e nella primavera del 2014 quelle per il rinnovo dell’Assemblea europea. I filoni di critica alla proposta di riforma della Pac – tutti contestati da Ciolos – si sono orientati intorno a tre grandi temi. In primo luogo il problema della semplificazione e della burocrazia che secondo i deputati intervenuti rischia di aumentare causa il modo in cui si propone di applicare l’aiuto Ue all’agricoltura ‘verde’, in particolare i controlli sull’obbligo di rotazione delle colture, oltre ad assicurare che il 7% dei terreni abbiano destinazioni ecologiche. Gli eurodeputati hanno anche sollevato il tema della flessibilità nell’armonizzazione degli aiuti Ue all’interno dello stesso Stato membro. Flessibilità richiesta sia dai Paesi che hanno già regionalizzato i contributi Ue, come Inghilterra, Germania e Irlanda, sia da quelli come Italia, Spagna e Francia che non l’hanno ancora fatto. Infine è stato sollevata la mancanza di strumenti di gestione di mercato per affrontare i momenti di incertezza, ma anche la volatilità dei prezzi. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.