De Castro: serve un intervento per i prodotti mediterranei

De Castro 1 Le anticipazioni sul calo dei redditi degli agricoltori confermano le nostre preoccupazioni sulla crisi che sta investendo i prodotti agricoli europei”. Lo sottolinea il presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro. ”In Italia, ad esempio, il prezzo del grano duro nell’ultimo mese ha segnato una diminuzione del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, cosi’ come la frutta (-15%) e l’olio d’oliva dop e igp (-9%)”, ha aggiunto De Castro. Da qui la richiesta alla Commissione da parte del Parlamento europeo di valutare l’ adozione di misure per tutelare questi settori. Le risposte ricevute, ha tuttavia osservato De Castro, ”non sempre ci hanno lasciato soddisfatti”. Se puo’ essere dato un giudizio positivo per l’ortofrutta, per la crisi dell’olio d’oliva, ha riferito l’eurodeputato, e’ stata sottolineata l’importanza dello strumento dell’aiuto all’ammasso privato gia’ avviato precedentemente. Tuttavia, in tale caso il limite di prezzo applicato per concedere l’intervento ”risulterebbe troppo basso soprattutto in alcuni Paesi come l’Italia dove un prezzo di 1,5 euro, al di sotto del quale scatta l’aiuto, non sembra essere remunerativo”. Nulla infine e’ stato detto, ha proseguito De Castro, riguardo la crisi del grano duro. ”In definitiva – ha concluso De Castro – registriamo una presa di coscienza da parte della Commissione esecutiva sulla crisi in atto, ma non siamo pienamente soddisfatti soprattutto per la mancanza di tempestivita’ d’intervento a sostegno dei prodotti mediterranei a differenza di quanto era invece accaduto nei mesi scorsi per la gestione della crisi del settore lattiero-caseario”. (ANSA).

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.