Degrado del suolo: ciclo di convegni di Europe Direct a partire dal Veneto

Il degrado del suolo è un fenomeno preoccupante in tutta l’Unione Europea. Tra il 1990 e il 2006 almeno 275 ettari di suolo al giorno sono andati persi definitivamente a causa dell’impermeabilizzazione, ovvero la copertura dei terreni fertili con materiale che non lascia penetrare l’acqua. Il fenomeno è praticamente irreversibile e sottrae 1.000 km² all’anno.
Se consideriamo poi che l’erosione del suolo causata dall’acqua interessa 1,3 milioni di km² in Europa, ovvero una superficie equivalente a 2,5 volte la Francia, comprendiamo che la questione ha proporzioni drammatiche, anche perché ogni attività umana si svolge sul suolo e la sua degradazione incide sulla nostra capacità di produrre cibo, prevenire la siccità e le inondazioni, arrestare la perdita di biodiversità, far fronte ai cambiamenti climatici, conservare il paesaggio e i beni culturali che, su di esso, si trovano. Queste le motivazioni che hanno spinto la Rappresentanza in Italia della Commissione europea con i suoi Centri Europe Direct a promuovere un ciclo di convegni dal titolo “Suolo, agricoltura e territorio: un equilibrio possibile” previsti per i prossimi mesi in varie località italiane.
Il primo appuntamento è per l’8 giugno prossimo a Legnaro (PD), presso la Corte Benedettina di Veneto Agricoltura dove a partire dalle ore 9,30 esperti e tecnici delle pubbliche amministrazioni, del mondo accademico e del settore primario discuteranno il delicato tema del consumo indiscriminato di una risorsa non rinnovabile qual’é il suolo agricolo.
Il ciclo di convegni nazionali rappresenta l’occasione per affrontare alcuni aspetti specifici collegati a tre “problemi tipo”: la competizione per l’uso del suolo tra agricoltura e altre attività economiche in aree di pianura; la progressiva riduzione della presenza dell’agricoltura nelle aree interne; il degrado del suolo conseguente l’abbandono.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.