Depositata alla CCIAA la ricetta della crescente bolognese

crescente bologneseIl profumo e la fragranza della crescente bolognese è ora racchiuso dentro un atto notarile: un documento formale, vergato e bollato che tramanderà ai posteri la ricetta della vera crescente bolognese.
L’atto ufficiale è stato depositato oggi nelle mani del presidente della Camera di commercio, Bruno Filetti, dalla Associazione Italiana della Cucina, rappresentata dai delegati Tito Trombacco e Sergio Savigni. Con loro Francesco Mafaro, presidente dell’Associazione Panificatori di Bologna, che ha dato il via all’iter che ha portato alla formale codificazione della ricetta.
“Abbiamo aggiunto una perla alla collana della gastronomia bolognese” – ha commentato il presidente della Camera di commercio, Bruno Filetti – Ecco la ricetta depositata:
10 kg farina
200 grammi di sale
1 kg di strutto
3 kg di biga
100 grammi di zucchero
800 grammi di lievito
4 litri di acqua
6 kg di pancetta mista a prosciutto

Ora, riporta il documento, “è compito della Camera di Commercio conservare l’atto come parte del patrimonio culinario e culturale della “Dotta Città” di Bologna”.

Un Commento in “Depositata alla CCIAA la ricetta della crescente bolognese”

  • Amos Lelli scritto il 9 marzo 2013 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 15:08

    Complimenti per il ricco articolo sulla crescente bolognese.
    Avete citato personaggi bolognesi importanti (tra cui Francesco Mafaro) ma non avete chiesto loro come si dice crescente in dialetto bolognese.  Voi, infatti, dite:
    “ll nome deriva dalla pasta che cresceva nelle lavorazioni quotidiane del fornaio: la crescente nasce proprio dall’elaborazione dell’eccedenza dell’impasto, la carsent, in dialetto bolognese.”

    A Bologna, la crescente è “la carsänt”.
    Carsent, che senza accenti uno non sa come leggere (càrsent? carsènt? carsént?) ricorda il dialetto della bassa dove dicono, appunto, “carsèint”.

    Ma, secondo il vostro bell’articolo, vi riferite a Bologna e al suo dialetto.

    Carsänt, dunque.

    A v salût

    Amos Lelli

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.