Diabrotica del mais: al Nord danni per 56 milioni di euro

mais 4
Stagione difficile per le coltivazioni di mais del Nord Italia: i danni causati dalla diabrotica ammontano infatti a 56 milioni di euro, come minore produzione del cereale nell’ultima annata, causati dal coleottero originario degli Usa, presente in Italia dal 2000. E’ quanto emerge da uno studio di Dario Casati del Dipartimento di Economia e Politica agraria dell’Universita’ di Milano, diffusi nel corso di un convegno sul tema organizzato a Milano da ‘Terra e Vita’, settimanale de Il Sole 24 Ore. I danni causati dal parassita, precisa la ricerca, riguardano 165 mila ettari, di cui 135 mila in Lombardia. Un’esplosione registrata proprio nell’anno della sospensione cautelativa dei concianti neonicotinoidi utilizzati per proteggere la semente di mais, causata secondo il Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia da una primavera particolarmente piovosa. I dati diffusi nel corso del convegno hanno dimostrato come la concia consentirebbe comunque di evitare o contenere l’impatto della diabrotica sulle rese produttive.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.