Dieta Mediterranea: sarà a Lampedusa la riunione per l’allargamento

Sara’ l’Italia a preparare il protocollo con le modalita’ per l’allargamento a nuovi Paesi nella lista dei Paesi promotori della Dieta Mediterranea nel Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco. Lo ha annunciato il ministro delle Politiche agricole Saverio Romano che ha aggiunto: ”ospiteremo a Lampedusa la riunione ministeriale nel corso della quale sara’ sottoscritta la dichiarazione comune sui nuovi candidati”. ”Invitero’ a partecipare a questo incontro non solo i delegati di Spagna, Marocco e Grecia ma anche i rappresentanti di tutti i Paesi del Mediterraneo interessati a unirsi alla Dieta Mediterranea Patrimonio dell’Umanita”’ ha aggiunto il ministro che ha partecipato a Madrid alla conferenza intergovernativa tra i rappresentanti dei Paesi promotori. ”Saro’ felice di ospitare i colleghi ministri a Lampedusa facendone cosi’ il centro di un dialogo e di un confronto che sara’ capace di contribuire al miglioramento della situazione in cui versa una parte sempre piu’ vasta del Mare Nostrum”. Italia, Spagna, Grecia e Marocco sono i paesi promotori dell’iscrizione della Dieta mediterranea nel patrimonio culturale Unesco, avvenuta a novembre scorso. ”Sono orgoglioso del mio Paese – ha detto ancora Romano – e della capacita’ che mostra nel dialogo e nel confronto avviato tra le due sponde del Mediterraneo. Oggi a Madrid la nostra delegazione ha raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo proposti”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.