Dilagano i furti di rame, preoccupati gli agricoltori

Non solo in provincia di Foggia. I furti di cavi di rame interessano ora anche la Sicilia.Il presidente di Confagricoltura Siracusa, Massimo Franco, afferma che dall’inizio dell’anno sono state rubate linee elettriche per 50 chilometri, con un danno stimato di un milione e 300 mila euro per l’Enel, senza considerare i disagi per i produttori agricoli.Ieri, nel corso di un vertice convocato dal prefetto su richiesta di Confagricoltura Siracusa è emerso, inoltre, che dei 50 chilometri di linee elettriche rubati, ne sono stati ripristinati sinora solo venti. Una difficoltà che l’Enel motiva con la vetustà delle linee e con la necessità di riprogettarne di nuove.
“Abbiamo evidenziato le difficoltà che abbiamo per i motori elettrici da irrigazione – ha detto Massimo Franco – in un momento di piena attività produttiva. Gli 84 giorni che l’Enel considera come termine per gli interventi di ripristino sono evidentemente incompatibili con le nostre esigenze”.
L’Enel, che ha partecipato al vertice, su sollecitazione dello stesso prefetto, ha preso l’impegno di ridurre al minimo i disagi e ha chiesto a Confagricoltura di supportarla nell’individuazione delle linee da ripristinare in via prioritaria.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.