Diossina: Galan, nessun rischio per gli italiani

”L’Italia non ha mai corso alcun rischio per la contaminazione da diossina”: e’ quanto ha sottolineato il ministro per le Politiche agricole Giancarlo Galan, al termine del Consiglio Ue dove e’ stato affrontato anche il tema della contaminazione in Germania. ”Avevo gia’ rassicurato gli italiani, ma oggi, dopo aver ascoltato la relazione della ministra tedesca, sono ancora piu’ tranquillo”, ha osservato Galan rilevando che la chiave di volta e’ la tracciabilita’ del prodotto per individuare dove puo’ annidarsi il pericolo. La Germania e’ ”stata brava nell’individuare i focolai e contrastare la crisi”, ha aggiunto il ministro, ribadendo come dall’allarme diossina si sia capito quanto e’ importante una legge come quella italiana sull’etichettatura di origine. Nel corso del Consiglio, la ministra tedesca Isle Aigner ha illustrato la situazione che si e’ creata in Germania e ha chiesto aiuti per i produttori della carne di maiale per far fronte alla crisi. Il commissario Ue alla salute John Dalli ha spiegato che l’Ue lavorera’ su piu’ aspetti per scongiurare il ripetersi di contaminazioni da diossina dei mangimi, a partire da quello della separazione delle linee di produzione delle materie grasse per uso industriale da quelle che servono invece per l’alimentazione animale.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.