Diossina: l’Ausl di Reggio Emilia controlla i pollai

Dopo le uova trovate positive alla diossina nel mantovano nei prossimi giorni l’Ausl di Reggio Emilia fara’ partire un serie di controlli nei pollai dei Comuni rivieraschi della bassa reggiana. Saranno selezionati 14 pollai sul totale degli allevamenti familiari dichiarati dai privati e quindi censiti dal Servizio Veterinario, in funzione di alcuni fattori: con galline detenute da almeno un anno; con galline alimentate con alimentazione prevalentemente locale; con animali che hanno accesso all’esterno. Verranno quindi prelevate 12 uova per ognuno dei 14 allevamenti familiari selezionati nei Comuni di Brescello, Boretto, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Reggiolo e Rolo (due pollai per Comune). La numerosita’ campionaria e’ stimata in base a dati di significanza statistica. Questo campionamento consentira’ di poter rilevare una contaminazione pari o superiore al 20% dei pollai presenti sui territori considerati. Al momento del campionamento verra’ compilato un questionario da parte del personale del Servizio Veterinario, per raccogliere i dati utili alla valutazione del rischio complessivo del pollaio oggetto di campionamento”. L’Ausl sottolinea ”come sia fondamentale che i privati cittadini possessori di un pollaio si attengano ad alcune norme preventive per non inquinare l’area di pascolo (razzolamento) delle galline. E’ quindi importante evitare la dispersione di oli di motore dei macchinari liberi nei cortili delle case, degli oli di frittura utilizzati in cucina, non disperdere teli in plastica frammentati da eventi atmosferici, ceneri. Infine si raccomanda di non utilizzare rottami contenenti catrame o loro frammenti, come ‘fondo’ dei pollai”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.