Diritti Genetici: il melone non è brevettabile

Il melone ”non e’ brevettabile dalla Monsanto perché non è una ‘invenzione”’. E’ quanto sottolinea il direttore scientifico della Fondazione Diritti Genetici Fabrizio Fabbri. Nonostante lo scorso dicembre l’Ufficio europeo dei brevetti (Epo) abbia stabilito che semi e piante prodotti con metodi di selezione convenzionale non possano essere brevettati, l’Epo – lamenta Fabbri – ha concesso, il 4 maggio, alla multinazionale un brevetto per una varietà di melone ottenuto attraverso la selezione assistita da marcatori molecolari (Mas), una tecnica con cui si selezionano varietà vegetali con particolari caratteristiche, senza ricorrere alla transgenesi. A denunciarlo è stata una coalizione che riunisce oltre 160 organizzazioni della società civile, “No patents on seed”, contrarie alla brevettabilità della materia vivente. Il prodotto della Monsanto, resistente al virus Cysdv, e’ una pianta, precisa la Fondazione Diritti Genetici, ottenuta attraverso la selezione assistita da Mas, una tecnica che utilizza le conoscenze di biologia molecolare vegetale per selezionare varietà con particolari caratteristiche senza ricorrere alla tecnica del Dna ricombinante. “L’Ufficio europeo dei brevetti dovrebbe attenersi alla Direttiva europea 98/44, la quale esclude dalla brevettabilità piante e animali riprodotti con “procedimenti essenzialmente biologici” – continua Fabbri – e invece continua ad ignorarla. Per questo – conclude il direttore scientifico della Fondazione – lanciamo un appello al mondo della ricerca affinché prenda una posizione netta contro la concessione del brevetto industriale a varietà ottenute con la Mas, per rimarcare la differenza tra chi persegue genuini scopi di ricerca finalizzati al benessere generale e chi invece cerca solo nuove opportunità di speculazione”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.