Dissesto: in un anno avviati 800 interventi per 1,1 mld

lavoro in alveo bonifica renanaIn un anno sono stati avviati oltre 800 interventi per ridurre i rischi dovuti al dissesto idrogeologico, per un valore complessivo di circa 1,1 miliardi. Lo ha detto in un’audizione alla Camera il direttore di #italiasicura, la struttura di Palazzo Chigi contro il dissesto, Mauro Grassi, sottolineando che le opere non si fermeranno. “Noi – ha spiegato – siamo in contatto ogni giorno con i presidenti di Regione, che sono i commissari del governo per la realizzazione delle opere. Il nostro compito è quello di monitorare quotidianamente gli interventi e stargli con il fiato sul collo, ma mai vanno definanziate le opere”. In caso queste non dovessero andare avanti, ha aggiunto, il governo dovrà prevedere un commissariamento. Grassi ha poi fatto un bilancio delle risorse a disposizione. Ad oggi, considerando i fondi stanziati nel periodo 2000-2014, vi sono ancora 2,4 miliardi di risorse programmate e non utilizzate che verranno sbloccate via via in base alla presentazione dei progetti cantierabili. il piano predisposto per il 2015-2020, d’intesa con i presidenti di Regione, prevede un investimento di 7 miliardi, finanziato con i fondi di sviluppo e coesione, fondi europei e risorse regionali. Serviranno ad aprire i cantieri per parte delle 7mila opere, per un valore di 22 miliardi (ma il 90% sono ancora da progettare) che i presidenti di Regione hanno già individuato come necessarie per mitigare i rischi. Quanto alle aree metropolitane, il piano stralcio prevede un investimento di 1.250 milioni per ridurre il rischio di alluvioni nelle città. Di questi, 600 milioni sono già stati finanziati con delibera del Cipe e i primi interventi sono già partiti. “È prioritario – ha detto Grassi – sia che vengano individuate anche le risorse per il finanziamento dei restanti 650 milioni sia che vi sia una programmazione costante” degli interventi.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.